PRENOTA ORA

X

PRENOTA ORA

Notti V
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Viaggi con bambini? V
Si No

Numero adulti V
1 2 3 4
Numero bambini V
1 2 3
Età bambino 1 V
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
Età bambino 2 V
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
Età bambino 3 V
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

ULTIMA OFFERTA

Usa il Codice di Sconto VENEZIA2014 entro il 31 agosto 2014 e Risparmia il 10%
Hotel Carlton on the Grand Canal
Hotel Carlton on the Grand Canal
CHC SHOPSCOPRI L'UNIVERSO CHCCHC SHOP
Itinerario 2 – Venezia Minore – San Geremia / Ponte delle Guglie / Madonna dell’Orto / Campo dei Mori / Ponte Chiodo

Itinerario 2 – Venezia Minore – San Geremia / Ponte delle Guglie / Madonna dell’Orto / Campo dei Mori / Ponte Chiodo

Ecco il nostro secondo itinerario proposto, verso una Venezia meno turistica, chiamata anche Venezia Minore!

Per chi è desideroso di conoscere il volto più nascosto di Venezia, la Venezia Minore,  proponiamo una passeggiata che dall’Hotel Carlton on the Grand Canal vi conduce in Lista di Spagna, attraverso il Ponte degli Scalzi. Qui potrete trovare numerosi negozi e bazar con specialità veneziane.

Giunti in Campo S. Geremia potrete visitare la Chiesa di San Geremia dove è custodito il Corpo di Santa Chiara una delle più conosciute e venerate Sante della Cristianità. Ammirate anche opere di Palma il Giovane e Giovanni Maria Morlaiter.

Attraversate poi il famoso Ponte delle Guglie la cui prima costruzione risale al 1285 e proseguite in Strada Nova dove troverete il caratteristico mercato di Frutta, Verdura e del Pesce, molto frequentato dai veneziani e secondo solo al più famoso mercato di Rialto. Apprezzatene i profumi e i colori vivaci mentre proseguite per circa 200 metri fino ad incontrare un bivio. Prendete la via di sinistra che vi condurrà verso Fondamenta degli Ormesini.

Da qui sarà facile raggiungere la Chiesa della Madonna Dell’Orto, splendido esempio di gotico veneziano, che racchiude al suo interno dieci tele di Jacopo Robusti detto il Tintoretto, il quale abitava e lavorava nel vicino Campo Dei Mori e le cui spoglie mortali sono custodite in questa bellissima chiesa. Potrete ammirare anche opere di Palma il Giovane, Cima da Conegliano e Giovanni Bellini.

E’ d’obbligo scattare qualche foto alle statue in Campo dei Mori che prende nome dai proprietari del palazzo vicino e che una leggenda vuole trasformati in pietra proprio per la loro avidità. Raggiungete Campo dell’Abbazia, lì vicino, e godetevi un po’ di magia e di fascino tutto veneziano. Quante sorprese riserva la Venezia Minore!

Proseguite in direzione Fondamente Nove, passate davanti alla Scuola Grande della Misericordia e fermatevi a fotografare Ponte Chiodo, l’ultimo rimasto a Venezia senza parapetto e probabilmente anche uno dei più fotografati.

Da Fondamente Nove potrete prendere il motoscafo (linea 5.2 o 4.2) per rientrare in hotel.